• Homepage
  • Viaggi
  • Italia
  • Vacanze in campeggio con i bambini a Lido di Spina. #dogfriendly

Vacanze in campeggio con i bambini a Lido di Spina. #dogfriendly

                             “E le cicale, cicale cicale cicale e la formica che invece non cicale mica...”

Così cantava Heather Parisi negli anni 80 e devo dire che questa canzone l'ho cantata spesso allo Spina Camping Village perchè il suono delle cicale avvolge completamente la pineta e il vialone che conduce al mare.

Chissà come funziona tra di loro, intendo tra le cicale, c'è una cicala direttore d'orchestra che da una sorta di segnale e iniziano tutte insieme a cantare? Una mattina presto presto ho assistito al momento sonoro esatto in cui si passa dal silenzio al cicaliccio, o almeno così mi è sembrato.

Ma non solo cicale, anche tantissimi uccelli dai mille fischi diversi accompagnano il soggiorno in questo campeggio perchè si trova immerso nella Riserva Naturale Sacca di Bellocchio in provincia di Ferrara. (Cliccando qui potete vedere una bellissima foto dall'alto della spiaggia e della pineta).

Ma facciamo un passo indietro. Il nostro papà lavora in una città diversa da quella dove abitiamo e quindi durante l'anno ci vediamo nel weekend, ma con l'inizio delle vacanze estive ci piace l'idea di poter stare insieme tutte le sere.

Trasferirmi in centro a Bologna con le bambine me la vedevo male, casa piccolina, caldo, non conosco nessuno; perchè non pensare invece ad un bel campeggio nei paraggi dove tra mare, piscina e animazione le giornate passano veloci, le bambine si divertono e io non divento isterica?

La scelta è ricaduta su Lido di Spina, non troppo distante da Bologna e località che ha ospitato le fanciullesche vacanze del marito.

Decidiamo per Spina Camping Village o come dice mia figlia Campervill perchè ha gli scivoli in piscina e le mie figlie li adorano.

In  campeggio io ci sono cresciuta ma era da anni che non ci tornavo e Lido di Spina mi rimandava a zanzare, lidi tipo Rimini-Riccione che non sono affatto il mio genere e invece... grande sorpresa! Mai scelta fu più azzeccata.

Abbiamo optato come sistemazione per la mobile home che si è rivelata essere un'ottima soluzione.

Due camere con 5 posti letto zona cottura, bagnetto e una bellissima veranda in legno immersa nella pineta.

Il campeggio è molto grande, lo si gira bene a piedi ma decisamente meglio in bicicletta.

La piscina è stupenda, l'hanno rimessa a nuovo da poco. C'è quella dei bambini con scivolo e fontane, la piscina grande da nuoto, quella che degrada, gli scivoli e per finire una quarta piscina con idromassaggio e zona acquagym tutte collegate da un bellissimo pavimento in legno. Insomma un vero spettacolo.

  

Le mie due bimbe grandi, ormai super autonome in acqua, si spostano da una piscina all'altra senza problemi e io mi posso dedicare alla piccola che si diverte a sguazzare nell'acqua. (Cliccando qui vi potete farvi un'idea migliore della piscina).

Temevo fortemente la gestione da sola, in campeggio, con tre figlie ma mi sono dovuta ricredere.

Il bello della vita del campeggio è che c'è un clima estremamente rilassano, anche se è grande non ti accorgi della mole di gente che lo abita, è tutto chiuso per cui i bambini sono liberi di muoversi in autonomia. Anzi è proprio una bella palestra di allenamento all'autonomia : “Mamma ci avviamo in piscina, mamma ci avviamo alla baby dance, andiamo a fare un giro con le bici qui intorno....”; “Mi andate a comprare il pane bimbe?”.

Insomma non doverle seguire passo passo ma lasciarle gironzolare mi ha permesso di avere tempo da dedicare alla piccola, di fare le mie cose senza stress e di vedere loro felici di spaziare senza il mio occhio sempre vigile.

E poi diciamocelo questa vita vissuta più fuori che in casa permette ai bambini di farsi tanti amici, a noi di scambiare due chiacchiere con i vicini e lasciare che anche i piccoli si spostino da una casetta all'altra da soli.

Sentendomi entusiasta dell'esperienza mi hanno raggiunto la cognata con la bambina e un amica con i suoi tre figli.

I bambini hanno creato la loro piccola banda ed è stato bellissimo vederli gironzolare per il campeggio a caccia di avventure che si trattasse di rane o rifugi segreti da costruire o onde da scavalcare.

Girando per i viali del campeggio ho sorriso spesso perchè vedi un'intera umanità che ti passa sotto gli occhi e capisci che 

"amici miei siamo tutti nella stessa barca!"

Dalle tende fuoriescono voci delle mamme che urlano con i figlioletti, papà intenti nel preparare la grigliata e imprecare perchè non trovano il tal aggeggio fondamentale x fare la grigliata del secolo, salvo poi averlo sotto la punta del naso, c'è chi legge mollemente adagiato sotto la veranda, chi chiacchiera e ridacchia, chi litiga, chi apparecchia e chi sparecchia, chi porta a spasso il cane perchè il campeggio è super dogfriendly, papà che gironzolano con il passeggino con il pupo addormentato.

Insomma...

in campeggio non ti senti mai solo.

Ci troviamo sul Mare Adriatico, quindi nella mia testa l'immagine della spiaggia era quella delle tipiche lunghe file di ombrelloni e di una moltitudine di lidi appiccicati uno all'altro.

Scopro invece un lido immerso nella natura: da un lato la spiaggia della riserva naturale, più di 4 km di spiaggia deserta su cui camminare nella natura selvaggia della riviera adriatica, se sullo sfondo ci fossero state un paio di zebre e tre giraffe sarebbe stato come fare un safari in Africa.

Dall'altro lato invece ancora un tratto di spiaggia libera, la spiaggia libera dei cani e una lunga passeggiata per arrivare ai lidi del paese. 

   

 

Un perfetto connubio tra natura e vita sociale.

A noi piace vivere con lenti lentissimi ritmi soprattutto la sera. Poter godere del mare fino a tardi, con poca gente, la brezza marina e i fenicotteri rosa che ti salutano al tramonto beh è un'altra di quelle bellissime immagini che mi porto negli occhi di questa vacanza.

E poi l'animazione presente ma non invadente. Se vuoi partecipi alle mille iniziative organizzate dai ragazzi della Metamorfosi Animazione magari provando ad iscrivere i bambini a qualche attività oppure infilarti all'ultimo minuto in qualche spettacolo serale cantando sul palco come una vera rock star.

Trovo che avere la possibilità di partecipare a questi piccoli spettacoli possa essere una bella occasione anche per i bambini più timidi di sperimentarsi a fare piccoli balletti, anche in ultima fila, senza aver la tensione di un anno di prove e investimenti emotivi.

Altrimenti ci si può mischiare alla folla di bambini che ballano la baby dance o ancora guardare gli abili animatori che spaziano dal cabaret o musical.

Vi lascio un piccolo video nel quale ho raccolto un pò di emozioni e atmosfera che si trovano all'interno del campeggio e della riserva naturale.

Un particolare ringraziamento a Davide, il bagnino della piscina e a Simone il gestore del ristorante sulla spiaggia, per la loro gentilezza e simpatia.smile

{youtube}https://www.youtube.com/watch?v=Ns26cBNeSFQ{/youtube}  

Aggiungo infine una piccola chicca che ho scoperto sul campeggio:

nel 1967 nasce la prima seggiovia biposto in Italia fu commissionata  dal Sig. Mario Dell'Eva alla ditta Fulvio Nascivera come collegamento per gli ospiti del nuovo campeggio alla spiagga, superando circa un chilometro di tratto paludoso.

{youtube}https://www.youtube.com/watch?v=1la77xfRoYM{/youtube}

 Ti potrebbe interessare anche:

Rifugio Gianpace Valle Sanguigno con i bambini e due cani

Cani e bambini: così diversi, così uguali

 

 

 

 

Tags: bambini,, vacanze , 4zampeinvacanza

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

T-shirt Mamma occhi a cuore

  • T-shirt Fall in chocolat

    Illustrazione di Sara Bassanelli Continua a leggere la storia e se vuoi ordinare la maglietta scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Read More
  • T-shirt: Sei una brava mamma

    Frase di Lucia 3 anni Grafica di Mara Continua a leggere la storia e se vuoi ordinare la maglietta scrivi
    Read More
  • T-shirt Aggiustando cuori e...#potachemuro!

    Questa maglietta ha ben due storie che vi voglio raccontare. Una bislacca per ridere un pò e l'altra racconta il
    Read More
  • All
  • Amici A Quattro Zampe,
  • Favole,
  • Illustrazioni,

SEGUIMI SU INSTAGRAM  


Qui, impieghiamo i cookies per semplificare il tuo uso di questo sito.