Ti adoro, t'adoro... Thadora! Storia di come nasce un progetto.

illustrazioni di Sara Bassanelli

di Arianna Techel

Avete presente quando dovete fare una treccia, prendete le varie ciocche di capelli e poi delicatamente le intrecciate: prima la ciocca sinistra sotto poi quella destra sopra e poi la terza sotto nascosta e via che si ricomincia e un po’ alla volta costruite una cosa nuova che prima non c’era.

Ecco il progetto che vi sto per raccontare nasce proprio dall’unione di idee, mani che intrecciano, donne, figli e amore.

Immaginate 3 donne che vivono la loro vita, ognuna nella propria casa, con la solita routine, con i soliti casini.

Tra le braccia cullano sogni bambini, cullano piccoli esserini che diventano l’ispirazione di storie, progetti, disegni.

Un giorno in una casa, affollata dal genere femminile, una figlia furbetta per rabbonire una mamma furiosa (io) che al centunesimo richiamo risponde con il silenzio crea per lei la Mammaocchiacuore.

Contemporaneamente in un’altra casa poco lontano, un’altra mamma(Sara) gioca con i suoi bambini scambiandosi affettuosi commenti: “Lo sai che ti adoro mamma!”.

Immaginiamo ora che queste due mamme siano le prime due ciocche di quella famosa treccia di capelli sciolti al vento e che, incontrandosi dopo anni, iniziano a tessere un sogno condiviso che ha come ingrediente principale la creatività.

Mammaocchiacuore diventa un Marchio, ti adoro diventa un gioco di parole fino a trasformarsi in Thadora una giovane ed elegante donna….lei

Ora immagina la terza ciocca Mara, quella nascosta, un’altra casa, un’altra donna alle prese con timbri, calamai e buffi ranocchi.

Ecco, ora immagina nuovamente tutte e tre sedute dentro la lavatrice, avvolte dai panni sporchi recitando il mantra “carica la lavatrice, scarica la lavatrice”(leggi anche:Sogno di una notte di mezza estate …ops mi sono incastrata nella lavatrice!), chiacchieriamo allegramente, battute lanciate per caso vengono raccolte dalla compagna di giochi e nuovamente rilanciate e prese al volo e poi via nuovamente rilanciate stiamo facendo una partita di basket dentro una lavatrice. Ad un tratto si apre un varco tra i panni sporchi , l’idea viene presa, palleggio, salto, tiro eeeeeee….. canestro!!!!

Applausi, ovazione l’idea ha centrato il cestello!!!!

Ecco, ora smetti di immaginare perché il progetto è diventato realtà: 

#vestilamamma

Ma che cos'è esattamente? Diciamo che non lo sveliamo subito tutto, vi vogliamo lasciare la sorpresa, possiamo dire però che ha a che fare con le nostre magliette le vostre creazioni artigianali e un gioco per i bambini.

Misterooooooo!!!! No dai un piccolo indizio ve lo vogliamo dare ecco qui:

 

Ringraziamo inoltre di cuore per la partecipazione al nostro primo #vestilamamma: Piccirì, FiorFiora e Ac/Design

Ti potrebbero interessare anche:

T-shirt Aggiustando cuori e...#potachemuro!

T-shirt: Sei una brava mamma

Tags: mammecreative,, mammaocchiacuore, tshirt, vestilamamma

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

T-shirt Mamma occhi a cuore

  • T-shirt Fall in chocolat

    Illustrazione di Sara Bassanelli Continua a leggere la storia e se vuoi ordinare la maglietta scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Read More
  • T-shirt: Sei una brava mamma

    Frase di Lucia 3 anni Grafica di Mara Continua a leggere la storia e se vuoi ordinare la maglietta scrivi
    Read More
  • T-shirt Aggiustando cuori e...#potachemuro!

    Questa maglietta ha ben due storie che vi voglio raccontare. Una bislacca per ridere un pò e l'altra racconta il
    Read More
  • All
  • Amici A Quattro Zampe,
  • Favole,
  • Illustrazioni,

SEGUIMI SU INSTAGRAM  


Qui, impieghiamo i cookies per semplificare il tuo uso di questo sito.