• Homepage
  • Life
  • Eventi
  • La mia vita da zucchina, un film ricco di emozioni e poesia.

La mia vita da zucchina, un film ricco di emozioni e poesia.

dal 2 dicembre nei cinema! Consigliato per bambini dagli 8 anni in su.

di Arianna Techel

Con grande piacere io e le mie bambine siamo state invitate dal Cinema Studio Capitol di Bergamo a vedere l’anteprima del film d’animazione La mia vita da zucchina distribuito da Teodora film.

Un cinema storico di Bergamo che offre sempre film di grande qualità, sapevo quindi di andare a colpo sicuro.

“Protagonista è un bambino di 9 anni soprannominato Zucchina, che dopo la scomparsa della madre viene mandato a vivere in una casa famiglia: grazie all’amicizia di un gruppo di coetanei, tra cui spicca la dolce Camille, riuscirà a superare ogni difficoltà, abbracciando infine una nuova vita.”

La gommosità dei personaggi, i buffi nasi rossi, i grandi occhioni che si aprono e si chiudono al ritmo di veri occhi e le lunghe braccia rendono i bambini protagonisti del film assolutamente surreali e poetici allo stesso tempo.

Un tempo lento, lunghi silenzi, paesaggi talmente belli da sembrare veri, neve che luccica e occhi che si riempiono di lacrime rendono questo film unico e diverso dai soliti cartoni animati che i nostri bambini sono abituati a vedere.

Ho osservato attentamente le facce dei piccoli spettatori presenti in sala ed erano tutti rapiti e concentrati. Da un lato c’è la storia di Icar (Zucchina) e dei suoi compagni d’avventura, dall’altro c’è un livello più profondo che si insinua sotto la pelle di chi ascolta, di chi osserva e che tocca un tema più inconscio che riguarda tutti i bambini: “Ma la mia mamma, il mio papà mi abbandoneranno mai?”.

I bambini a volte temono che se fanno i capricci, se si arrabbiano, se litigano, se si sporcano, se ti dicono “ti odio mamma!”, noi li ameremo di meno e quindi forse nella loro fantasia, potremmo abbandonarli.

I protagonisti del film infatti sono stati lasciati dai loro genitori per i motivi più diversi (storie di abuso, di droga, di immigrazione) e quando la coppia di insegnanti che vive con loro nella casa famiglia ha un neonato si interrogano, si chiedono e chiedono con forza: “Vero che non lo abbandonerete mai, neanche se fa le puzze, neanche se gli puzzano i piedi, se è un asino, neanche se diventata punk?”.

Vedere questo film forse permette ai nostri bambini di legittimare emozioni tanto forti ma di potergli porre rimedio con la rassicurazione, la parola, l’ascolto che gli possiamo dare una volta terminato il film quando le loro emozioni si paventano.

“Due cose di questo film non mi sono piaciute: è triste ed è corto!”

Sofia 11 anni

Che strano, due emozioni che apparentemente sembrano contrastanti, invece ci lascino intravedere la capacità che hanno i bambini di saper abitare anche la tristezza e di volerci restare ancora x un po’.

Tanti temi vengono toccati e tanti interrogativi potrebbero venir sollevati dai nostri figli. Io ho deciso di rispondere solo alle domande arrivate spontaneamente. Non ho aggiunto una parola di più perché ritengo che si coglie solo quello che è più significativo per loro in quel dato momento. Voler spiegare argomenti che non sono stati colti per troppo dolore o troppa immaturità, sarebbe stata una inutile forzatura.

Un film che apre interrogativi, ma che con la leggerezza di una mano che accarezza i capelli, fa riflettere e nonostante la ruvidezza e la spigolosità degli argomenti sa parlare di dolore ma anche di amore di amicizia, di solidarietà, di complicità. I bambini nonostante tutto sopravvivono e sono capaci di crearsi una famiglia. 

 

E così una lattina di birra gelosamente custodita si trasforma in una barchetta pronta per salpare per nuove mille avventure.

Consigliatissimo per le scuole, un film che apre mondi emotivi e delicati nei quali magari chissà tanti bambini colgono piccole sfumature di sé.

Qui puoi trovare la scheda tecnica con tutte le informazioni per le scuole.

“Una storia durissima, scritta in punta di dita, in cui immergersi delicatamente… in punta di piedi. Gli occhioni spalancati e liquidi dei bambini, quei cieli, le nuvole, il paesaggio illuminato dalla luna, densa poesia. Bellissimo!”

Federica mamma

Barras e Sciamma firmano un’opera di grande poesia e originalità, premiata ad Annecy come miglior lungometraggio d’animazione dell’anno e considerata tra le possibili sorprese agli Oscar 2017.

 Il film esce il 2 dicembre ed è consigliato a partire dagli 8 anni in su.

Per tutte il informazioni sulla programmazione a Bergamo dedicata alle scuole potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Qui invece la programmazione del film allo Studio Capitol di Bergamo:

Venerdì 2 dicembre ore 20:00

Sabato 3 dicembre ore 16:30-20:00

Domenica 4 dicembre ore 16:30-20:00

Lunedì 5 dicembre ore 20:00- 21:15

Se invece siete appassionati di stop motion allora vi consiglio di leggere la scheda tecnica che trovate sul sito della Teodora Film con tutte le curiosità legate alla costruzione del film.

{youtube}https://www.youtube.com/watch?v=-YJwJKwnf-0{/youtube}

Se poi vi siete così tanto appassionati alla storia esiste anche il libro 

Ti potrebbero interessare anche:

Mostra Escher a Milano... a prova di bambino!

"Mamma ma tu quando morirai?" Come spigare ai nostri figli la morte

 

 

 

 

 

Tags: bambini,, cinema, recensione, postsponsorizzato

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

T-shirt Mamma occhi a cuore

  • T-shirt Fall in chocolat

    Illustrazione di Sara Bassanelli Continua a leggere la storia e se vuoi ordinare la maglietta scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Read More
  • T-shirt: Sei una brava mamma

    Frase di Lucia 3 anni Grafica di Mara Continua a leggere la storia e se vuoi ordinare la maglietta scrivi
    Read More
  • T-shirt Aggiustando cuori e...#potachemuro!

    Questa maglietta ha ben due storie che vi voglio raccontare. Una bislacca per ridere un pò e l'altra racconta il
    Read More
  • All
  • Amici A Quattro Zampe,
  • Favole,
  • Illustrazioni,

SEGUIMI SU INSTAGRAM  


Qui, impieghiamo i cookies per semplificare il tuo uso di questo sito.