De-siderare significa: assenza di stelle

Desiderare: de- senza sidus-stelle
 
Desiderare letteralmente significa senza stelle ed è la condizione che vivevano gli antichi quando si affidavano solo alle stelle per navigare o cercare segni di buoni auspici. Il desiderio quindi è quello spazio vuoto che genera il movimento. E’ l’azione, è movimento è il cammino verso qualche cosa che è assente e che vorremmo avere o raggiungere.
 
Quello appena passato è stato un weekend emozionante a base di stelle e desideri, prima alla Scuola Holden e il giorno successivo a conoscere Liliana Segre deportata ad Auschwitz a soli tredici anni, così ho cercato di intrecciare un filo rosso su tutto quello che mi ha emozionato
 
Nel momento stesso in cui arriviamo su questa terra comincia il nostro conto alla rovescia perché la vita e la morte sono facce della stessa medaglia. Quello che può fare la differenza è come affrontiamo questo periodo di tempo che ci è dato.
Per Liliana, la linea tra la vita e la morte era talmente sottile da far mancare il fiato ma lei desiderava con tutte le sue forze, la vita. Nel suo libro, scritto con Daniela Palumbo: "Fino a quando la mia stella brillerà", racconta come ogni sera cercava la sua stella in cielo come segno di luce, di speranza di essere ancora viva il giorno dopo.
 
Ma noi, oggi, che non siamo appesi ad un filo come Liliana e abbiamo tutto a nostra disposizione, siamo ancora capaci di desiderare? E i nostri figli? Siamo capaci di aiutarli a tenere quel senso di vuoto che genera il desiderio e che ci fa mettere in cammino? Oppure ci da troppa ansia?
Li aiutiamo a stare nel buio e nel silenzio del loro cuore ad ascoltarsi, ad ascoltare la loro musica, a cercare la loro stella?
 
Sapete qual è il contrario di desiderio?
Assideramento.
L’assideramento deriva da assiderare –sidus- ovvero costellazione.
 
Quindi l’assideramento è un eccessiva presenza di stelle. L’assideramento è un colpo secco al cuore che ti congela, ti rende inattivo, intorpidito. L’avete mai visto un cielo pieno zeppo di stelle? Io sì in Africa, dove l’inquinamento luminoso è ridotto quasi allo zero. Il cielo è così zeppo di stelle, sembra che ti schiacci, che ti caschi addosso.
 
Non è forse vero che noi oggi abbiamo anche il problema di troppe di stelle?
Non dobbiamo nemmeno alzare le chiappe dal divano, schiacciamo un bottone e incontriamo gente, facciamo acquisti, viaggiamo… e quel vuoto non esiste più, viene azzerato.
 
E così, invece che scaldarci con il cammino nella ricerca della nostra stella, ci raffreddiamo seduti davanti ad un computer e navighiamo in una rete che a volte per quanto a volte sembra ci metta in contatto con il mondo, in realtà ci intrappola in una vita monocorde.
Quando abbiamo troppe stelle, troppe opzioni possibili si inizia a desiderare con meno intensità e alla fine ci dimentichiamo di metterci in viaggio.
 
Allora forse non ci sta sfuggendo qualche cosa? Non è che forse i primi a mettersi in viaggio dobbiamo essere noi e insegnare ai nostri figli come si fa?
Io il mio viaggio l’ho iniziato qualche anno fa e ora ho più domande di quante ne vorrei, molti dubbi, tante incertezze, poche risposte e molte cose ancora da scoprire.
 
Un cosa bella però l’ho scoperta: quando inizi a cercare la tua stella non riesci più a fermarti.
Aggiungo un mix di foto che vanno dal gelo del vagone che deportava gli ebrei nei campi di concentramento, al caldo sorriso di Liliana e Daniela e infine la calda atmosfera della Scuola Holden

      

      

 

 

Tags: scrivere

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

T-shirt Mamma occhi a cuore

  • T-shirt Fall in chocolat

    Illustrazione di Sara Bassanelli Continua a leggere la storia e se vuoi ordinare la maglietta scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Read More
  • T-shirt: Sei una brava mamma

    Frase di Lucia 3 anni Grafica di Mara Continua a leggere la storia e se vuoi ordinare la maglietta scrivi
    Read More
  • T-shirt Aggiustando cuori e...#potachemuro!

    Questa maglietta ha ben due storie che vi voglio raccontare. Una bislacca per ridere un pò e l'altra racconta il
    Read More
  • All
  • Amici A Quattro Zampe,
  • Favole,
  • Illustrazioni,

SEGUIMI SU INSTAGRAM  


Qui, impieghiamo i cookies per semplificare il tuo uso di questo sito.